Botswana

Gli acquitrini del Delta dell'Okavango, i tramonti infuocati sul fiume Chobe, i grandi predatori del Savute, la savana della Moremi, gli spazi infiniti del Kalahari, i villaggi degli ultimi Boscimani. Questo e tanto altro in una delle migliori destinazioni per safari al mondo.

Panoramica del Botswana

Il Botswana è una delle migliori destinazioni africane per safari fotografici. Incredibile la varietà di paesaggi nonostante tutto si svolga, di fatto, in un unico contesto, quello del deserto del Kalahari.

x
  • destinazione top per safari fotografici
  • abbondanza di grandi predatori
  • destinazione non economica

Wildlife

Grandi mandrie di elefanti nel Chobe, abbondanza di grandi predatori nel Savuti. Diverse le specie rare con una buona presenza in Boswana: il lechwe e il suni tra le antilopi, il licaone nel Linyanti, la iena bruna nel Kgalagadi. Scopri di più sulla fauna del Botswana.

Clima

Clima semiarido, con temperature diurne elevate tutto l’anno ma con notti fresche o fredde da maggio ad agosto, che sono anche i mesi più soleggiati. La stagione delle piogge va da novembre a marzo, ma è piuttosto erratica ed imprevedibile, e mai particolarmente abbondante.

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Ottimo
Buono
Discreto
Così così
Sconsigliato
Non possibile

Stagionalità

Birdwatching

Bee eater in volo ad ali aperte
La stagione migliore coincide con quella delle piogge, da novembre a febbraio/marzo, quando l’Africa australe riceve diverse specie di volatili dall’Eurasia.

Safari

jeep ad un guado nella moremi mentre attraversa una mandria di elefanti
Il periodo migliore coincide con la stagione secca, da giugno a settembre/ottobre.

Photography hides

leoni fotografati ad una pozza da un photography hide a Mashatu
La maggior parte dei capanni fotografici sono chiusi durante la stagione delle piogge.

Vacanze attive

Birdwatching

pellicani nel delta dell'Okavango
L’area migliore in assoluto è quella del Delta dell’Okavango, in particolare nella stagione umida da novembre a marzo, quando diverse specie vanno a svernare in Africa australe..

Safari a cavallo

safari a cavallo e ippopotamo
Spettacolari safari a cavallo nel Delta dell'Okavango e nella Tuli Block; questi ultimi anche in combinazione con itinerari tra le montagne del Wasterberg in Sudafrica. Si accettano solo cavalieri con una buona esperienza.

Safari in barca/mokoro

mokoro nel delta dell'okavango al tramonto
I safari in barca o in mokoro sono il modo migliore per esplorare il l'Okavango. In barca si vedono più cose, ma in mokoro ci si immerge completamente nella quintessenza del Delta.

Mobile camping safari

campo tendato mobile in Botswana
I safari in campi tendati mobili sono una delle specialità del Botswana. L'esperienza è simile, il comfort (e il relativo prezzo) può variare ampiamente. Si va dai safari con tende igloo che prevedono una minima partecipazione degli ospiti alla vota da campo, a quelli di livello ben più elevato, con tende spaziose dotate di veranda e servizi privati. Sono diffusi soprattutto nella regione dell'Okavango e nella Moremi.

Safari fotografici

jeep vicino ad un branco di leoni durante un safari a Mashatu, in Botswana
I safari fotografici classici a bordo di veicoli aperti sono il classico modo di esplorare i parchi e le riserve dell'Africa. In Botswana i migliori si svolgono nelle concessioni private delle regione del Linyanti e dell'Okavango, ma anche nella Deception Valley (Central Kalahari Game Reserve), a Mashatu (Tuli Block) e nel Chobe National Park.

INTERESSI

arte e storia

culture locali

fotografia naturalistica

natura

wilderness experience

wildlife

Arte & storia

Pitture rupestri nelle Tsodilo Hills e nella Central Kalahari Game Reserve.

Culture locali

Interessanti community project a Ghanzi, alle porte della Central Kalahari Game Reserve, volti a preservare la cultura e le tradizioni dei San.

Fotografia naturalistica

Un paradiso, ovunque ci si trovi, grazie all’abbondanza di animali e, in certi casi, di capanni fotografici, come nella Mashatu Game Reserve.

Natura

Un Paese enorme e quasi disabitato, con parchi nazionali e riserve naturali sostanzialmente incontaminate.

Wilderness experience

Rispetto a Sudafrica e Namibia non c’è paragone. I parchi non sono recintati e non esistono strade asfaltate, se non per collegare i maggiori centri abitati.

Wildlife

Abbondante ovunque, ma soprattutto nella Moremi Game Reserve, lungo il fiume Chobe e nel Linyanti. Il Savute è noto per la notevole presenza di grandi predatori. Avifauna particolarmente abbondante nel Delta dell’Okavango. Grande concentrazione di leopardi nella Tuli Block e di honey badger e ghepardi nella Central Kalahari Game Reserve.

ESPERIENZE

4X4

birdwatching

canoa, barca

cavallo

safari

trekking e walking safari

4×4

Veicoli fuoristrada indispensabili per guidare lungo le piste di parchi e riserve. Il Botswana è una metà ideale per mobile camping safari e spedizioni in 4×4.

Birdwatching

Eccellente nel Delta dell’Okavango, soprattutto da novembre a febbraio/marzo. Abbondanza di struzzi nel Kgalagadi e nella Central Kalahari Game Reserve. Buona presenza di rapaci ovunque.

Barca, canoa, mokoro

Splendide escursioni nel Delta dell’Okavango. La soluzione più caratteristica è il mokoro, tradizionale imbarcazione in ebano.

Cavallo

Spettacolari safari nel Delta dell’Okavango e nella Tuli Block, questi ultimi spesso in combinazione con itinerari nella regione sudafricana del Waterberg.

Safari fotografici

Il grande classico di parchi e riserve. I migliori sono quelli nelle concessioni private del Linyanti e della Moremi, che possono uscire dalle piste e protrarsi anche dopo il tramonto.

trekking e walking safari

Il Botswana non è una meta per lunghi itinerari trekking. In compenso vi sono diversi wilderness trails anche di più giorni, soprattutto nella Tuli Block, oltre a walking safari di qualche ora nelle concessioni private, come complemento o alternativa ai classici safari in jeep.

Il meglio del Botswana

Luoghi da vedere, esperienze da vivere.

Chobe National Park

Impressionante abbondanza di elefanti, sopratutto lungo il Chobe River, famoso per i suoi tramonti infuocati, da godersi a bordo di barche in partenza da Kasane. Essendo raggiungibile con escursioni giornaliere anche che Victoria Falls, oltre che da Kasane, il parco a volte può dare l’impressione di essere un pò più turistico rispetto alle altre riserve dell’area.   Scopri di più.

Central Kalahari Game Reserve

Immensa wilderness di oltre 50.000 kmq, nel cuore del Botswana, tra il Kgalagadi Transfrontier Park e il Delta dell’Okavango. Stabilita inizialmente come riserva per i San, ne ha visto in seguito la loro progressiva emarginazione. La fauna si concentra soprattutto nella Deception Valley, nella zona settentrionale della riserva. Buona presenza di ghepardi, per i quali le sconfinate pianure della riserva costituiscono un habitat ideale.  Scopri di più.

Kgalagadi Transfrontier Park

Splendida e gigantesca wilderness in condivisione con il Sudafrica, nel Botswana sud-occidentale. La parte più ricca di fauna è quella di Mabuasehube, nella sezione orientale. Praticamente garantito l’avvistamento di leoni e la presenza di iene nei campi durante la notte. A differenza che nella sezione sudafricana, non esistono strutture ricettive se non campsite privi di recinzioni e, in alcuni casi, anche delle facilities essenziali (docce, wc, elettricità, ecc.).

Khama Rhino Sanctuary

In un Paese dove il rinoceronte è stato cacciato fino all’estinzione, il Khama Rhino Sanctuary costituisce un oasi per la conservazione di questo pachiderma. Pur non essendo wild quanto le altre riserve del Botswana, questo santuario naturalistico è una tappa interessante sulla rotta verso Nata, che si provenga dal Sudafrica come dall’Okavango.

Kutse Game Reserve

E’ la sezione più meridionale della Central Kalahari Game Reserve, la più vicina al Kgalagadi Transfrontier Park. Non esistono assolutamente strutture ricettive né rifornimenti di alcun tipo. Pur non essendo una delle aree più ricche di fauna del Botswana, offre un wilderness feeling come pochi altri luoghi, per via del totale isolamento.

Linyanti Game Reserve

Bellissima wilderness nel Botswana nord-occidentale, tra Caprivi (Namibia), Chobe ed Okavango. Qui si trovano enormi concessioni private che offrono esperienze di safari fotografici tra i più belli del Botswana. E’ uno dei luoghi migliori per avvistare i licaoni.

Makgadikgadi National Park

Area prevalentemente desertica famosa per i baobab e il grande pan popolato da animali durante la stagione delle piogge. Molto meno frequentata rispetto alle riserve dell’Okavango e del Chobe.  Scopri di più.

Moremi Game Reserve

Una delle più belle perle dell’Africa australe. E’ di fatto la zona emersa nel Delta dell’Okavango, quella con la maggiore densità di animali. Vi si trova di tutto e con una grande varietà di paesaggi, dalle paludi, alle foreste di mopani e alla savana. Notevole abbondanza di grandi predatori.   Scopri di più

Goo-Moremi Gorge

Uno dei luoghi sacri per i San e di gran conto per tutti gli abitanti del Botswa,a. Un luogo intriso di spiritualismo, esplorabile solo scortati da guide locali. Non ci sono molti animali ma si possono fare delle bellissime camminate nella foresta con alcune cascatelle lungo il percorso.

Nata Bird Sanctuary

Di fatto parte dell’ecosistema del Makgadikgadi Pan, si trova alle porte di Nata e, come suggerisce il nome, è un autentico santuario naturale per gli uccelli. E’ uno dei pochi posti al mondo dove nidificano contemporaneamente diverse specie di fenicottero. Ovviamente ci sono anche altri animali. La zona è completamente piatta e con larghi tratti quasi completamente desertici.

Nxai Pan National Park

Bel parco nazionale, alter ego del Makgakdigadi National Park. Grande concentrazione di animali durante la stagione delle piogge, quando il pan si trasforma in un grande lago. Scopri di più.

Okavango Delta

Una delle meraviglie del mondo, un ecosistema unico nel nostro pianeta, formato dalle acque fluviali la cui sorgente è in Angola e che per qualche ragione, invece di raggiungere il mare, si insabbiano nel deserto del Kalahari. Ospita un’incredibile abbondanza di animali ed è un paradiso per i birdwatchers durante la stagione umida (novembre-marzo). Si esplora in barca e in mokoro, ma anche a piedi e a cavallo.   Scopri di più

Safari a cavallo

I safari a cavallo nel Delta dell’Okavango sono tra i più belli al mondo. Ma decisamente meritevoli lo sono anche quelli nella Tuli Block, soprattutto nella Mashatu Game Reserve. E’ richiesto un ottimo livello di equitazione.

Cultura e tradizioni dei San

I progetti più interessanti, come quello del Dqae Qare San Lodge, si trovano nella zona di Ghanzi, alle porte della Central Kalahari Game Reserve.

Savute Game Reserve

E’ la parte meridionale del Chobe National Park, quella più arida con ampi tratti desertici. E’ uno dei luoghi più selvaggi dell’Africa australe, con elevata densità di elefanti e grandi predatori. Diversi documentari naturalistici sui conflitti tra iene e leoni sono stati girati nel Savute.   Scopri di più

Tuli Block

Grande wilderness che alla confluenza con Sudafrica e Zimbabwe. La Mashatu Game Reserve ne costituisce l’area più esclusiva, con safari in jeep, in MTB e a cavallo. In altre aree si possono invece percorrere dei wilderness trails a piedi. Tuli Block è nota come la terra dei giganti: baobab, nyala tree, elefanti, eland e grandi predatori, tra cui leopardi, iene e leoni in abbodanza.

Il Botswana e gli altri

Un confronto con le altre principali destinazioni della regione.

qualità-prezzo

Botswana

Namibia

Sudafrica

Zimbabwe

Il Botswana non è per nulla una destinazione economica, e questo influisce sulla votazione finale. Ma se da una parte la qualità ha un prezzo, dall’altro la qualità del Botswana è mediamente veramente elevata.

wildlife

Botswana

Namibia

Sudafrica

Zimbabwe

Il Sudafrica offre una varietà maggiore di animali e maggiori possibilità di avvistamento nelle riserve private, grazie ad un approccio più commerciale. Ma la safari experience del Botswana è più autentica, quindi qualitativamente superiore.

La fauna del Botswana

Il Botswana è con il Sudafrica la miglior destinazione per safari fotografici dell’Africa australe. L’area con la maggiore densità di animali è la Moremi Game Reserve, nel Delta dell’Okavango. Il Delta vero e proprio è un paradiso per il birdwatching, in particolare nella stagione umida (novembre-marzo). Grandi mandrie di elefanti lungo il fiume Chobe che, così come il Delta, è infestato da coccodrilli e ippopotami. Orici, springbok e struzzi sono particolarmente diffusi nel Kgalagadi e nella Central Kalahari Game Reserve. Quest’ultima è anche l’habitat ideale per il ghepardo, ma ha anche un’alta presenza di honey badger e di kori bustard, l’uccello nazionale del Botswana.

Abbondante
Abbondante
Presente
Abbondante
Abbondante
Presente
Abbondante
Abbondante
Abbondante
Abbondante
Presente
Abbondante
Presente
Abbondante
Abbondante
Abbondante
Abbondante

Gli animali più caratteristici del Botswana

Quelli che seguono sono gli animali che con le migliori possibilità di avvistamento durante un safari in Botswana.

Honeybadger 

primo piano di honeybadger che digrigna i denti
Il tasso del miele ha tutt'altro che un carattere dolce. Di indole estremamente aggressiva, non esita ad affrontare animali di taglia molto più grande, leopardi e leoni inclusi. E' presente in gran numero soprattutto nella Central Kalahari Game Reserve e non di rado frequenta i campeggi in cerca di cibo.

Kori Bustard

kori bustard
Il Kori Bustard (otarda di Kori) è l'uccello africano più pesante (arriva a toccare i 20 kg), se si esclude lo struzzo (che però non vola). E' l'uccello nazionale del Botswana. E' una presenza costante nella Central Kalahari Game Reserve.

African Wild Dog (Licaone)

2 licaoni in primo piano
Il licaone è uno straordinario predatore con il più elevato tasso di successo nella caccia. Gli avvistamenti più frequenti si verificano nell'area del Linyanti e, più occasionalmente, anche nella Tuli Block.

Leone del Kalahari

leone del kalahari avanza nell'erba della savana
Il leone del Kalahari è l'indiscusso re delle savane del Botswana. Si distingue per le dimensioni più grosse e la criniera più scura. E' presente ovunque, ma particolarmente abbondante nel Savute e nella Mabuasehube Game Reserve, parte del Kgalagadi Transfrontier Park.

Orice

2 orici nel deserto del Kalahari
L'orice è una delle icone dei deserti del Namib e del Kalahari. E' particolarmente diffusa nelle piane del Kgalagadi e della Central Kalahari Game Reserve.

Springbok

grande mandria di springbok in mezzo a un pan
Una delle tipiche creature del deserto e simbolo nazionale del Sudafrica. In Namibia lo si trova soprattutto nel Kgalagadi e nella Central Kalahari Game Reserve.

African Fish Eagle

african fish eagle con un pesce appena catturato a pelo d'acqua
La bellissima aquila pescatrice africana è un importante indicatore biologico, in quanto la sua presenza segnala un basso livello di alterazione dell'ecosistema. Vive e preda lungo i corsi dei fiumi e le grandi pozze d'acqua stagionali. Presente in buon numero nel Delta dell'Okavango e lungo il fiume Chobe.

Passero repubblicano

gigantesco nido di passeri repubblicani
Più che i passerotti in sé, di notevole interesse sono i nidi che sono capaci di costruire, di solito su rami di grosse acacie. Una delle immagini tipiche del deserto, nel Kgalagadi e nella Central Kalahari Game Reserve.

Iena maculata

iena maculata
Una presenza costante durante la notte nei camping di tutti i parchi e le riserve del Botswana. Fortissima presenza nel Savute.

Iena bruna

brown hyena
La iena bruna è una presenza molto più discreta e meno inquietante della iena maculata. Molto elusiva, la si vede raramente, salvo nel Mabuasehube, dove frequenta regolarmente i camping site.

Elefante

elefante che spruzza acqua dalla proboscide
Praticamente assente nel Kgalagadi e solo occasionalmente nell'area settentrionale della Central Kalahari Game Reserve, è invece presente in gran numero nel resto del Botswana. La maggior quantità la si riscontra nel Chobe National Park, soprattutto lungo il corso del fiume omonimo. Ma grandi mandrie attraversano anche la Moremi, l'Okavango e gli acquitrini del Linyanti.

Eland

mandria di eland in Botswana
L'eland è la più grande delle antilopi africane e predilige gli ambienti aridi semidesertici. Massima diffusione nella Central Kalahari Game Reserve e nella Tuli Block.

Ippopotamo

ippopotamo con la fauci aperte
L'ippopotamo in Botswana prolifera nel Delta dell'Okavango, negli acquitrini del Linyanti e nel fiume Chobe.

Coccodrillo del Nilo

primo piano frontale del Coccodrillo del Nilo
Come l'ippopotamo, anche il coccodrillo del Nilo vive lungo i pochi fiumi del Paese, compreso il Limpopo a sud (Tuli Block) e nel Delta dell'Okavango.

Ghepardo

ghepardo che si stiracchia
Il ghepardo, il mammifero più veloce al mondo, necessita di grandi spazi aperti per lanciarsi all'inseguimento delle prede. Per questo trova il suo habitat ideale nelle savane del Kgalagadi, della Central Kalahari Game Reserve e della Tuli Block.

Leopardo

leopardo all'erta su un grosso ramo di un albero
Il leopardo è il più elusivo dei Big 5. Di abitudini prevalentemente notturne, di giorno predilige dormire o scrutare la savana dall'alto, al sicuro su un robusto ramo di un grande albero. Diffuso ovunque, ma la Tuli Block è conosciuta per essere uno dei migliori luoghi in Africa dove poterlo vedere.

Disposizioni relative al Covid-19 valide per Il Botswana

Quanto di seguito riportato è un soltanto un sunto delle disposizioni in vigore e non è necessariamente aggiornato in tempo reale. Per questo, consultare il sito della Farnesina.

Aggiornamento del 14.01.2022

Per l’ingresso nel Paese si deve essere muniti di test PCR negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso. Ai viaggiatori viene inoltre richiesto di restare in contatto con l’autorità sanitaria locale per un periodo di 14 giorni e di sottoporsi ad auto-sorveglianza sanitaria.

Nel Paese è in vigore il coprifuoco dalle 22.00 alle 4.00.

Lo sapevate che?

Il Botswana è il Paese con la maggior densità di elefanti al mondo?
In particolare nel Chobe National Park, dove scorre il Chobe River. Talmente elevata la quantità di questi pachidermi, con un forte impatto sull'equilibrio dell'ecosistema, che recentemente il governo ha sfatato il tradizionale divieto di caccia da trofeo per consentire una caccia di selezione.
Quello dell'Okavango è il più grande Delta al mondo?
Durante la stagione delle piogge, il Delta raggiunge un'estensione di circa 22000 kmq, più o meno quanto Lombardia e Veneto messi insieme.
Il Botswana è uno dei principali produttori di diamanti del mondo?
Più precisamente, il primo per valore della produzione, il secondo in termini di quantità.
I San del Botswana si ritiene siano i più antichi abitanti del pianeta?
Evidenze archeologiche suggeriscono la loro presenza in Africa australe per almeno 22000 anni.
In Botswana si svolge la seconda più grande migrazione di zebre al mondo?
Questo fenomeno, ancora relativamente poco conosciuto, si verifica nei parchi nazionali di Makgadikgadi e Nxai Pan, lungo un percorso di circa 500 km.

Il Botswana in breve.

Da sapere prima di partire.

Documenti e formalità doganali

Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua. Visto non richiesto per soggiorni per turismo della durata massima di 90 giorni all’anno.

Dal 1 ottobre 2016 le Autorità del Botswana  applicano nuove disposizioni legislative in materia di ingresso nel Paese dei minori, in base alle quali ogni minore, accompagnato da entrambi i genitori, in arrivo, transito o partenza dal territorio del Botswana deve viaggiare munito del proprio passaporto elettronico  e di una copia autenticata e tradotta dell’atto di nascita integrale (Unabridged Birth Certificate) dal quale si possano dedurre i dati anagrafici dei genitori. Nel caso il minore viaggi accompagnato da un solo genitore, da un tutore, o non accompagnato, oltre al suddetto certificato di nascita, è richiesta una dichiarazione giurata (in forma di affidavit) riportante il consenso degli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria.

Voli e collegamenti internazionali

Scarsi collegamenti diretti dall’Europa. La maggior parte dei collegamenti aerei passa da Johannesburg. Voli con un solo scalo dall’Italia con Ethiopian Airlines (via Addis Ababa).

Rete stradale

Abbastanza ridotta ma mediamente in buone condizioni. A parte le principali direttrici asfaltate, la maggior parte delle strade sono sterrate. Parchi e riserve sono visitabili solo con veicoli fuoristrada. La distribuzione di pompe di carburante è molto scarsa e va tenuta in considerazione nel corso di lunghi spostamenti nelle regioni più remote del Paese.

Sicurezza

Il Botswana è uno dei Paesi più sicuri di tutta l’Africa.

Valuta e banche

Nessuna formalità doganale particolare. La moneta ufficiale è la pula, ma sono diffusamente accettati anche rand e dollari americani, molto meno l’euro. Abbastanza diffuse anche Visa e Mastercard, pochissimo l’American Express.

Lingue

La lingua ufficiale è il Bastwana, ma l’inglese è molto diffuso, soprattutto nelle maggiori città e nelle località più turistiche.

Fuso orario

+1 h rispetto all’Italia; stessa ora quando in Italia vige l’ora legale.

Telefoni cellulari

Ricezione buona nei maggiori centri, scarsa o assente nell regioni più remote, nei parchi e nelle riserve.

Trasporti locali

Aereo Voli giornalieri tra Maun, Gaborone e Kasane.

Autobus Non consigliabile per turisti.

Automobile Buona rete stradale.