Finlandia

Una terra di arcipelaghi, migliaia di laghi e fitte foreste. La dimora di Santa Claus ma anche della fauna del grande nord, del quale è in assoluto la migliore destinazione per la fotografia naturalistica.

Panoramica della Finlandia

Nel Paese di Babbo Natale si trovano quasi 190.000 laghi (la più grande regione lacustre d’Europa) e 180.00 isole. Grandi foreste di conifere popolate da alci, lupi ed orsi. Una tundra attraversata da laghi, fiumi, torrenti e decine di migliaia di renne. Del grande nord mancano i fiordi, ma non il sole di mezzanotte d’estate e l’aurora boreale d’inverno. E la natura, in compenso, è probabilmente la più incontaminata d’Europa.

x
Per leggerne il relativo contenuto, clicca all'interno della singola regione o passa con il mouse sopra il puntatore. Clicca invece sull'icona in basso a destra per vedere la mappa a tutto schermo.
  • il top per la fotografia naturalistica in Europa
  • il miglior rapporto qualità/prezzo della Scandinavia
  • safari artici fino a tutto aprile
  • la destinazione ideale per chi ama la natura
  • eccellente per itinerari trekking e in bici in estate
  • autunni piovosi al sud
  • temperature invernali molto rigide al nord
  • offerta turistica molto commerciale in Lapponia se non opportunamente indirizzati

Wildlife

Abbondante popolazione di orsi nella Finlandia centro-orientale, la cosiddetta Wild Taiga, tra le Arctic Lakeland e la Lapponia meridionale. Presenti in buon numero anche il lupo, il ghiottone e la lince. Nella regione dei laghi, soprattutto nel Saimaa, vivono gli ultimi esemplari di foca dagli anelli. Tra i grandi erbivori l’alce, il cervo, la renna. Notevole concentrazioni di uccelli migratori nella regione dei laghi ma soprattutto nell’arcipelago e nelle Isole Åland. Grandi rapaci, tra cui lo spettacolare allocco siberiano, nella Wild Taiga.

Clima

Atlantico, con inverni freddi ed estati miti e soleggiate nell’arcipelago. Simile, ma con inverni più rigidi, nella regione di Helsinki e di quella dei laghi. Di tipo sub-artico, con inverni lunghi e gelidi ed estati fresche nella Wild Taiga e nella Lapponia.

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Ottimo
Buono
Discreto
Così così
Sconsigliato
Non possibile

Stagionalità

Aurora borale

aurora boreale e safari in motoslitta a saariselkä

Dalla seconda metà di agosto alla prima di aprile, ma il periodo migliore è tra dicembre e marzo. Le maggiori possibilità di avvistamento si hanno in Lapponia, a nord del circolo polare artico.

Bear watching

orso vicino agli hide del bear centre a kumho

Da maggio ad ottobre. Il clou è nella regione di Kainuu (Kuhmo, Martinselkonen, Suomussalmi), ma l’area va dalla Karelia settentrionale a Kuusamo, al confine con la Lapponia finlandese.

Berry picking

ragazza raccoglie mirtilli nella taiga finlandese

Da luglio ad ottobre.

Birdwatching

allocco di lapponia in volo

Da marzo a giugno. Specie migratrici e uccelli pelagici nell’Arcipelago e lungo la costa sud-occidentale. Rapaci (aquile, gufi, allocchi) nella Wild Taiga.

Foliage

tappeto di foglie rosso intenso nella taiga finlandese durante la ruska

Quando la taiga si accende di colori, durante la Ruska finlandese (settembre-ottobre, ma il periodo più intenso è di solito nelle ultime 2 settimane di settembre). La massima intensità si raggiunge nella Lapponia finlandese occidentale, al confine con Svezia e Norvegia (Kilpisjärvi, Ylläs, Levi, Muonio).

Outdoor estate

picnic all'aperto lungo il fiume in Finlandia in estate

Da maggio ad ottobre nel sud, giugno-settembre in Lapponia.

Outdoor inverno

sciatore di fondo nella neve fresca in Finlandia

Da dicembre a marzo/aprile al sud, fino a maggio inoltrato nella regione di Vuokatti e in Lapponia.

Seal safari

foca di saimaa mentre nuota a pelo d'acqua

Da maggio a giugno, nella regione dei laghi, in particolare nel Saimaa.

Sole di mezzanotte

sole di mezzanotte sul fiume a salla

Da metà maggio a fine luglio, dipende dalla latitudine.

Vacanze attive

Barca, canoa, kayak

esplorare la taiga in canoa

Regione dei laghi, arcipelago, Wild Taiga, Lapponia.

Seal safari

foca di saimaa mentre nuota a pelo d'acqua

Splendidi itinerari nell’Arcipelago della costa sud-occidentale.

Cavallo

a cavallo nella taiga finlandese innevata in inverno

Le escursioni più belle sono nella regione dei laghi, anche in inverno nella neve.

Fotografia naturalistica

fotografo mimetizzato nella taiga

Nella Wild Taiga, tutto l’anno, a seconda del soggetto.

Husky safari

husky safari con betulle ricoperte di neve

Da dicembre alla prima metà di maggio in Lapponia. L’esperienza più autentica è nella regione di Hetta-Enontekiö, nella Lapponia finlandese nord-occidentale, a cavallo tra taiga e tundra.

Motoslitta

motoslitta nelle nevi della foresta della Lapponia finlandese

Ovunque, da dicembre ad aprile/maggio. Gli itinerari più interessanti sono in Lapponia o nella regione di Ruka-Kuusamo.

Pesca sportiva

pescatore con enorme pesce tra la mani

La regione dei laghi, da maggio a settembre.

Sci di fondo

sci di fondo nell'urho kekkonen national park

Le aree più estese ed attrezzate sono quelle di Ruka, al confine con la Lapponia finlandese meridionale, e Saariselkä, nell’estremo nord del Paese.

Trekking

trekker in Finlandia in autunno

Bellissimi itinerari in tutta la Finlandia, anche se i migliori sono forse quelli nei parchi nazionali della Wild Taiga (Hossa, Oulanka) e in Lapponia (Pallas-Yllästunturi, Urho Kekkonen).

INTERESSI

arte e storia

culture locali

enogastronomia

fotografia naturalistica

natura

soggiorni mare

vita notturna

wilderness experience

wildlife

Arte & storia

Helsinki è una città all’avanguardia nel design e nell’architettura, il cui stile è stato riflette l’ispirazione del genio di Alvaar Aalto. Vantaa, dove si trova l’aeroporto della capitale, è nota per i suoi murales. Diverse cittadine medioevali, castelli, pittoresche città dalle case di legno e ben 7 siti patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Culture locali

Quella dei Sami è la vera cultura autoctona non solo della Finlandia, ma di tutta la Scandinavia. Una delle maggiori manifestazioni della cultura finlandese si disvela attraverso la musica, con numerosi festival soprattutto d’estate.

Fotografia naturalistica

Sotto questo profilo nessun altro Paese scandinavo, se non dell’intero continente europeo, può competere con la Finlandia. La maggior parte della fauna si concentra nelle Arctic Lakeland (o Wild Taiga), nella regione di Kainuu, della Carelia del nord e dell’Ostrobotnia nord-orientale, al confine con la Russia e la Lapponia finlandese.

Itinerari enogastronomici

Recentemente la Finlandia ha guadagnato diverse posizioni in termini di qualità gastronomica.  La cucina è prevalentemente a base di pesce, disponibile in abbondanza nell’arcipelago e nella regione dei laghi, e di selvaggina.

Natura

La quintessenza dell’anima della Finlandia, grazie ad una bassissima densità di popolazione, oltre 100.000 laghi, vaste foreste di conifere e altopiani praticamente disabitati. La Finlandia è senza dubbio una delle patrie dell’outdoor.

Soggiorni mare

A causa del clima, la Finlandia non può essere ovviamente una destinazione balneare, anche se non mancano belle spiagge, soprattutto lungo la costa sud-occidentale dell’arcipelago.

Vita notturna

Per quanto non paragonabile a quella dei paesi mediterranei, le maggiori città sono piuttosto vivaci durante il weekend, anche grazie all’alto numero di università e di giovani.

Wilderness experience

La bassissima densità umana e la natura debordante della taiga regalano un forte ma piacevole senso di isolamento, che si fa ancora più marcato quando si varca il confine della tundra nella Lapponia.

Wildlife

Abbondante soprattuto nella Finlandia centro-orientale. Tra i predatori, abbondanza di orsi bruni e di ghiottoni, buona presenza anche di lupi e linci. Le mandrie delle renne della Lapponia sono sterminate ma perlopiù addomesticate, ma nelle foreste della taiga orientale si trova ancora qualche esemplare selvatico di renna delle foreste. Buona anche la presenza di alci e cervi. Buona anche l’avifauna. Nella regione del lago Saimaa si trovano gli ultimi esemplari della foca dagli anelli.

ESPERIENZE

4X4

bicicletta, MTB

birdwatching

canoa, kayak, rafting

cavallo

diving

safari

safari artici

trekking

4×4

Poca roba, qualche tratto nella regione dei laghi, nella regione di Jyväskylä, sede del tradizionale rally dei 1000 laghi. Ma nel complesso non è destinazione per appassionati di off-road.

Bicicletta, MTB

Moltissimi itinerari, praticamente ovunque, in particolare nella regione dell’Arcipelago e della costa sud-occidentale. Da non perdere in estate l’Arcipelago Trail, nella regione di Turku. Percorsi in mountain bike sono regolarmente svolti anche in inverno, lungo le piste innevate, se le temperature lo consentono.

Birdwatching

Buona presenza di rapaci, tra cui spiccano l’aquila reale ed il bellissimo allocco siberiano. In estate notevole presenza di uccelli pelagici nell’Arcipelago.

Barca, canoa, kayak, rafting

Pochi altri Paesi al mondo offrono una tale varietà di attività acquatici. La regione dei laghi e l’Arcipelago sono ovviamente le destinazioni principali, ma anche i fiumi e i laghi della Lapponia sono regolarmente frequentati durante i mesi estivi.

Cavallo

Bellissime escursioni nella regione dei laghi, anche in inverno, quando si attraversa la taiga ricoperta di neve. Ma si può andare un pò ovunque, quasi tutto l’anno.

Diving

Niente di interessante.

Safari fotografici

Non si fanno safari veri e propri safari in jeep, piuttosto in barca, per fotografare foche e uccelli. Nella Wild Taiga vi sono diversi centri specializzati, soprattutto nella fotografia all’orso e al ghiottone, attrezzati con capanni fotografici mimetizzati nella foresta.

Trekking

Uno dei luoghi migliori per fare trekking, grazie al grande numero di parchi nazionali e alla natura incontaminata. Gli itinerari più belli si trovano nelle Arctic Lakeland e in Lapponia.

Safari artici

La Lapponia finlandese è una destinazione soprattutto invernale, con un ventaglio di attività per cui c’è solo l’imbarazzo della scelta. La regione migliore per gli husky safari, a cavallo tra taiga e tundra, è quella di Enontekio, al confine con Svezia e Norvegia. Per la motoslitta meglio invece gli altopiani della regione di Saariselkä, nei pressi del lago Inari.

La nostra Top Ten in Finlandia

10 esperienze o località assolutamente da fare o da vedere in Finlandia.

#1 Wildlife Photography

Orsi, lupi e ghiottoni

La Finlandia è la migliore destinazione del grande nord europeo per la fotografia naturalistica, in particolare dell’orso bruno e del ghiottone, soprattutto nella taiga compresa tra Kuusamo (a ridosso della Lapponia) e la Karelia del nord, tra Kumho e Kainuu. Oltre all’orso sono presenti in buon numero alci, lupi, volpi, linci e rapaci, oltre alle renne in Lapponia. In maggio, nella regione del lago Saimaa, nel cuore della regione dei laghi, buone chances di avvistare la rarissima foca degli anelli. Per tutto il resto, la stagione migliore va da maggio ad ottobre.

#2 Oulanka National Park

Il parco nazionale più bello della Scandinavia

Sono numerosi e bellissimi i parchi nazionali della Finlandia, ma quello di Oulanka  è forse il più bello di tutti, e non solo della Finlandia, ma di tutto il grande nord d’Europa. Una terra di foreste, fiumi, cascate, ricca di fauna dove domina l’orso bruno, l’incontrastato signore di queste lande. Da esplorare a piedi in estate, e in sci o ciaspole d’inverno. A breve distanza da Kuusamo, si combina agevolmente sia con itinerari nella Lapponia settentrionale, che con altri parchi nazionali nel cuore della taiga finlandese, come quello di Hossa.

#3 Safari in motoslitta

Spedizioni sulla neve

Tra le attività invernali tipiche delle regioni sub-artiche, la Finlandia del nord spicca in particolare per le spedizioni in motoslitta. Per un’esperienza davvero autentica, occorre prendere parte a tour di più giorni tra la taiga e la tundra della Lapponia, che possono spingersi anche oltre i confini di Russia, Svezia e Norvegia, per arrivare fino all’Oceano Glaciale Artico. Altre attività molto popolari sono le traversate con ciaspole o sci di fondo, da dicembre ad aprile, quasi ovunque in Finlandia, anche nella regione dei laghi e nell’arcipelago.

#4 In canoa (o in kayak) nella regione dei laghi

La quintessenza dell’outdoor finlandese

Al di fuori delle (poche) grandi città, la Finlandia offre i grandi spazi ed i grandi silenzi tipici del grande nord. La spettacolare regione dei laghi spinge il visitatore ad immergersi completamente in questa natura incontaminata circondata ovunque dalle acque. Esplorare la regione in barca o, per i più sportivi, in canoa o in kayak, è il modo migliore per carpirne l’essenza. Soggiornare poi in un cottage nella foresta, in riva al lago, è il degno complemento di un’esperienza che merita da sola il viaggio.

#5 L’aurora boreale

Le luci magiche del grande nord

La magia di questa tempesta magnetica nei cieli tersi ed incontaminati dall’inquinamento atmosferico, tipici delle latitudini polari del nostro pianeta, è una delle maggiori attrazioni della Finlandia settentrionale, non a casa uno dei luoghi migliori di tutto il grande nord per assistere a questo evento. Una magia che si sprigiona da ottobre fino a marzo, prima che le interminabili giornate estive prendano di nuovo il sopravvento sulle terre della Lapponia.

#6 Il sole di mezzanotte

Le notti bianche dell’estate artica

E’ il contraltare dell’aurora boreale e della notte polare, la rivincita della luce sul buio. A nord del circolo polare artico, da maggio a luglio il lungo gelido inverno cede il passo alle miti giornate dalle notti bianche della breve estate artica. La zona a nord del lago Inari è quella dove più lungo può essere osservata questa meraviglia, un’overdose di luce che moltiplica le energie, in sintonia con una natura che ritorna prepotentemente alla vita.

#7 Dormire in igloo

Ammirare l’aurora boreale dal proprio letto

L’igloo ci fa venire in mente cupole di neve scolpite nel ghiaccio, l’estrema protezione per gli esquimesi da condizioni meteo estreme. In Finlandia il concetto è stato rivisto in chiave moderna. Oggi si può vivere comodamente questa esclusiva esperienza nella regione di Saariselkä, osservando la foresta, il  cielo e, se si è fortunati, la magia dell’aurora boreale attraverso le pareti e il tetto di vetro del proprio igloo. Il centro forse più famoso è l’Arctic Resort di Kaksalauttanen, a sud del lago Inari.

#8 Lo snowcastle di Kemi

Il castello di neve

Un’opera d’arte scolpita nella neve. Ogni anno questo castello di ghiaccio viene ricostruito con un nuovo stile architettonico, ispirato ad un nuovo tema, per un ancor maggiore coinvolgimento dei propri ospiti. Il castello offre anche occasioni di intrattenimento per bambini ed occasionalmente concerti e pièces teatrali. Da Kemi partono anche le escursioni nel Golfo di Botnia a bordo della famosa rompighiaccio Sampò. Si combina bene con un soggiorno a Rovaniemi nel periodo invernale e natalizio.

#9 L’Archipelago Trail

Spettacolare itinerario nella Finlandia sud-occidentale

Splendido itinerario circolare di 250 km (di cui 220 su strada) nel cuore del più vasto arcipelago d’Europa. Con partenza da Turku, la più antica città della Finlandia, tocca isolotti ricoperti da foreste e piccoli villaggi di pescatori. Per gustarlo come merita prevedere non meno di 4-5 giorni, anche se è possibile una versione più breve di soli 100 km. Si può percorrere in auto o bicicletta, ma il tragitto merita di non andare di fretta e scoprire l’arcipelago anche a piedi, in barca o in kayak.

#10 Uno chalet nella taiga

Abitare in terre selvagge con tutti i comfort

Un’alternativa di lusso ai rustici cottage nella foresta, o in riva a uno degli innumerevoli fiumi e laghi della Finlandia, sono le bellissime ville ad uso esclusivo, nella regione di Ruka, nei pressi di Kuusamo e della Lapponia. Una soluzione ideale per famiglie o gruppi di amici. Ovviamente immancabile la sauna. Una base originale, confortevole e decisamente esclusiva per esplorare i bellissimi e vicini parchi nazionali di Oulanka e Riisitunturi.

La Finlandia e gli altri

Un confronto con le altre principali destinazioni della regione.

qualità-prezzo

Finlandia

Islanda

Norvegia

Svezia

wildlife

Finlandia

Islanda

Norvegia

Svezia

Nessuna destinazione del grande nord europeo è a buon mercato, ma la Finlandia (insieme alla Svezia) è in linea di massima non solo la più economica, ma anche quella con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Vince la Finlandia per distacco, nessun’altra destinazione può competere quanto ad abbondanza di fauna ed organizzazione per la fotografia naturalistica, in particolare dell’orso e del ghiottone.

husky safari

Norvegia

Finlandia

Svezia

Islanda

motoslitta

Norvegia

Islanda

Finlandia

Svezia

La Norvegia è in assoluto la più organizzata. Gli husky safari in Finlandia sono invece un prodotto più commerciale e di breve durata, pur con lodevoli eccezioni.

Eccellenti spedizioni anche di più giorni, soprattutto nella Finlandia nord-orientale e nella Lapponia, con itinerari che sconfinano in Svezia e in Russia.

Le principali regioni della Finlandia

Si tende a suddividere la Finlandia in 4 regioni: Helsinki, la costa e l’arcipelago, la regione dei laghi e la Lapponia. Ci siamo permessi la licenza poetica di ricavarne una quinta: la Wild Taiga. Teoricamente sarebbe parte della regione dei laghi, amministrativamente appartenente alle Provincie della Karelia del nord e dell’Ostrobotnia del nord. Più prosaicamente, è la regione conosciuta anche come Arctic Lakeland, cioè la parte artica della regione dei laghi, a ridosso della Lapponia. La zona di Ruka-Kuusamo, con i parchi nazionali di Oulanka e Riisitunturi, pur non facendone parte per pochi km, è di fatto considerata assimilabile alla Lapponia. Il vero comune denominatore di queste zone di confine sono immense foreste di conifere attraversate da fiumi e costellate da laghi, con la massima concentrazione di fauna dell’intera Scandinavia.

La regione di Helsinki

La vibrante capitale della Finlandia è una città all’avanguardia nel design, nell’architettura e nelle scienze. E con dintorni naturalistici tanto splendidi quanto inaspettati. Scopri di più.

Helsinki

La costa e l’arcipelago

L’arcipelago più vasto del mondo, una delle zone più soleggiate dell’intera Scandinavia, con la città più antica della Finlandia (Turku) e la più grande Spa del Paese (Naantali). Scopri di più.

barca nell'arcipelago finlandese

La regione dei laghi

La regione per cui la Finlandia è più famosa nel mondo. Una terra da esplorare in barca, in canoa, a piedi o a cavallo. Magari pernottando in un cottage di legno nella foresta in riva al lago. Scopri di più.

strada in mezzo alle foreste nella regione dei laghi

La Wild Taiga

L’area artica della regione dei laghi. Foreste di taiga con la grande fauna del grande nord, che ne fanno la migliore destinazione europea per la fotografia naturalistica ed il bear watching. Scopri di più.

orso nella taiga vicino arola farm

La Lapponia

La terra dei Sami e di Babbo Natale, dell’aurora boreale e del sole di mezzanotte, del trekking e dei safari artici, di igloo con le pareti di vetro e castelli di neve dove tutto è scolpito nel ghiaccio. Scopri di più.

aurora boreale su una foresta innevata della Lapponia finlandese

Idee di viaggio in Finlandia

Scopri idee di viaggio in Finlandia e nelle sue regioni. Idee da sviluppare e personalizzare in funzione dei propri interessi, esigenze, budget.

La fauna della Finlandia

La Finlandia è la migliore destinazione del grande nord europeo per l’osservazione della fauna selvatica e, in particolar modo, dell’orso bruno e del ghiottone.

Abbondante
Presente
Presente
Abbondante
Raro
Presente
Presente
Abbondante
Presente
Abbondante

Gli animali più rappresentativi della Finlandia

La Finlandia è la migliore destinazione del grande nord europeo per l’osservazione della fauna selvatica e, in particolar modo, dell’orso bruno e del ghiottone.

Video

Alce

alce
Diffuso ovunque, incluse le strade di maggior percorrenza, lungo le quali si trovano numerosi cartelli che richiamano all’attenzione.

Allocco siberiano

primo piano allocco di Lapponia
Rapace notturno, vive nelle foreste di conifere della Lapponia nord-orientale. In inverno assume la caratteristica livrea bianca.

Foca dagli anelli

foca degli anelli di saimaa su uno scoglio a pelo d'acqua al sole
Gli ultimi esemplari (ne sono rimaste poche centinaia). della rarissima foca dagli anelli, trova rifugio tra le isole del lago Saimaa. Le maggiori probabilità di avvistamento sono nel periodo immediatamente successivo al disgelo, da fine aprile ai primi di giugno, nei parchi nazionali di Linnansaari e Kolovesi.

Gallo cedrone

gallo cedrone nella neve
Bellissimo uccello presente in gran quantità nella Lapponia centro-settentrionale. E' purtroppo considerato un'ambita preda di caccia da trofeo.

Ghiottone

ghiottone nella neve
Animale grazioso quanto vorace ed aggressivo, soprattutto se c’è del cibo nei paraggi. D’altra parte, già il nome è tutto un programma, o no?

Lince

lince
Meno rara di quanto si possa credere ma estremamente elusiva e difficilmente avvistabile. Diffusa su tutta la Finlandia centro-meridionale.

Lupo grigio

lupo nella neve che ulula
Buona presenza nella taiga della Finlandia centro-orientale, soprattutto nella regione di Kainuu.

Orso bruno

orso riflesso nell'acqua
Il re indiscusso della taiga, soprattutto nella Finlandia centro-orientale della Karelia settentrionale e di Kainuu, fino alla regione di Kuusamo, a ridosso del circolo polare artico e della Lapponia.

Renna 

renna che corre nella taiga
Mandrie enormi diffuse su tutto il territorio lappone, ma perlopiù ormai addomesticate. La renna delle foreste è ormai quasi estinta, ne rimangono pochi esemplari nella Wild Taiga della Finlandia nord-orientale.

Clima e stagionalità in Finlandia

Temperato freddo nelle regioni meridionali, con estati fresche ed inverni lunghi ma relativamente miti nelle zone marittime. Clima sub-artico in Lapponia, con estati brevi ma sorprendentemente calde ed inverni lunghi e rigidi.

sole di mezzanotte sopra un lago della lapponia finlandese

giugno-luglio per il sole di mezzanotte

aurora boreale sulla foresta innevata dell'urho kekkonen national park

novembre-febbraio per l’aurora boreale

in motoslitta nella foresta a yllas

febbraio-aprile per i safari artici

lupo e orso nella taiga al disgelo

maggio-ottobre per la fotografia naturalistica

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Ottimo
Buono
Discreto
Così così
Sconsigliato
Non possibile

Gennaio

Giornate buie e gelide, ma con il fascino della notte polare. A fine mese, a Inari, si tiene lo Skábmgovat, festival cinematografico focalizzato sul popolo dei Sami.

Febbraio

Fa ancora molto freddo ma le giornate cominciano ad allungarsi e le attività invernali entrano nel vivo, soprattutto in Lapponia.

Marzo

E’ con aprile il mese migliore per i safari artici. Le giornate si allungano moltissimo e le temperature si fanno più clementi. L’ultimo weekend di marzo (o il primo di aprile) si svolge la King’s Cup di Inari, il gran finale della corsa delle renne in Lapponia; uno spettacolo da non perdere.

Aprile

Se al sud la primavera è alle porte, al nord il manto nevoso è ancora al top e le giornate sono ormai giù lunghissime. E’ con marzo il mese migliore per le spedizioni con i cani da slitta. A Espoo, vicino Helsinki, a fine aprile si tiene un festival Jazz che attira sempre un pubblico numeroso. A Tampere, negli anni pari, si svolge una biennale della musica finlandese, con nuovi autori.

Maggio

Al nord ci sono già le notti bianche, nell’arcipelago arrivano gli uccelli migratori e nella regione dei laghi è questo il periodo migliore per avvistare la rarissima foca dagli anelli. La taiga si risveglia, per la felicità degli appassionati di fotografia naturalistica. Da metà maggio, alle latitudini più settentrionali della Lapponia, il sole non tramonta più.

Giugno

A fine giugno il weekend di mezza estate (Juhannus) è una sorta di evento nazionale. Helsinki è in festa per celebrare l’anniversario della sua fondazione. I finlandesi si riversano nei cottage dell’arcipelago o della regione dei laghi per celebrare il giorno più lungo dell’anno con canti, falò ed escursioni nella natura. A Sodankylä, dove il sole non tramonta più, si tiene il Midnight Sun Film Festival, mentre tutto il Paese è pervaso da festival musicali.

Luglio

Giornate lunghissime e soleggiate. Le aree più ricercate sono le spiagge dell’arcipelago e la regione dei laghi. A Savonlinna, uno dei castelli più suggestivi d’Europa, si tiene il Festival dell’Opera. Festival di musica si svolgono in tutto il paese: tra gli altri, il festival del jazz a Pori e il Ruisrock (il più famoso festival rock della Finlandia) nell’arcipelago di Turku.

Agosto

Clima ancora piacevole, giornate ancora lunghe, ideali per escursioni in bici o a piedi nella taiga o nella tundra della Lapponia. A Inari si tiene un festival di musica Sami mentre ad Helsinki si svolgono diverse manifestazioni artistiche.

Settembre

Le foreste della Lapponia si ammantano dei colori intensi tipici della ruska, il breve autunno finlandese. Un mese ideale per la fotografia naturalistica e paesaggistica.

Ottobre

Le giornate si accorciano sensibilmente e la neve comincia a ricoprire le terre del nord. Nella prima settimana di ottobre, a Helsinki si tiene il mercato all’aperto dell’aringa del Baltico, una tradizione che dura dal 1743.

Novembre

E’ forse il mese peggiore per tutto tranne per una cosa, per la quale è forse migliore dell’anno: l’aurora boreale. Soprattutto nel nord del Paese.

Dicembre

E’ il mese del Natale e del suo spirito che aleggia con un’atmosfera davvero unica in tutto il Paese, ma in particolare a Rovaniemi, in Lapponia. Il 6 dicembre si celebra l’indipendenza, con spettacoli pirotecnici.

 
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
aurora boreale
bear watching
👍
👍👍
👍👍👍
👍👍👍
👍👍👍
👍👍
🤔
safari artici
👍
👍👍
👍👍👍
👍👍
🤔
👍
sole di mezzanotte

Disposizioni relative al Covid-19 valide per la Finlandia

Quanto di seguito riportato è un soltanto un sunto delle disposizioni in vigore e non è necessariamente aggiornato in tempo reale. Per questo, consultare il sito della Farnesina.

Aggiornamento del 15.02.2022

E’ consentito l’ingresso in Finlandia a tutti i viaggiatori provenienti  dai Paesi UE/Schengen, a prescindere dalla motivazione del viaggio,  a condizione che siano in grado di esibire una delle seguenti documentazioni:

a) un certificato che attesti il completamento del ciclo vaccinale contro il COVID-19 da almeno 7 giorni, oppure un certificato di guarigione dal COVID-19 e aver ricevuto di avvenuta somministrazione di una dose di vaccino contro il COVID-19, oppure

b)  un certificato COVID digitale dell’UE di guarigione dal COVID-19 risalente a meno di sei 6 mesi oppure

c) certificato di risultato negativo di un test covid 19 effettuato 72 ore prima dell’arrivo nel paese inoltre dovrà fare un secondo test 3-5 giorni dall’arrivo in Finlandia.

Per questi viaggiatori i controlli verranno effettuati dalle autoritá sanitarie e non è richiesta alcuna forma di autoisolamento fiduciario.

Per maggiori informazioni, comprese le esenzioni, la classificazione dei Paesi e le diverse disposizioni applicate all’ingresso in Finlandia, si rimanda a questo sito
Si ricorda che le Autorità finlandesi considerano viaggiatori provenienti dai Paesi “a rischio” anche coloro che vi transitano per mero scalo aeroportuale, oltre che sulla base di nazionalità e luogo di residenza del passeggero. Maggiori informazioni qui .

Per informazioni sulle modalità di ingresso, si rimanda al sito dell’Ambasciata d’Italia ad Helsinki, nonché alla sezione sanitaria di questa scheda.

Le Autorità sanitarie finlandesi hanno inoltre attivato un servizio online (Finentry), dove si possono trovare informazioni utili sull’evoluzione dell’epidemia nel Paese, sulle misure restrittive ad essa associate, oltre ad un questionario online per verificare le condizioni di ingresso nel Paese.  Eventuali dubbi possono essere preventivamente chiariti consultando la Polizia di Frontiera al numero +358 (0)50 597 2255, operativo dalle 8.00 alle 18.00.

Per informazioni specifiche alle zone della Lapponia è attivo il portale Laplandentry, disponibile qui

Gli attraversamenti lungo il confine orientale con la Federazione Russa sono chiusi.

Lo sapevate che?

La Finlandia è il Paese più felice del mondo?
Quanto meno secondo un rapporto del 2020 delle Nazioni Unite. Alla base di questo primato, un eccellente sistema scolastico, anch'esso considerato il migliore del mondo.
La regione dei mille laghi, in realtà di laghi ne ha...
...187,888"!
I finlandesi sono i più grandi bevitori al mondo di...
...latte! Ma non solo; come tutti i popoli nordici, lo sono anche di caffè.
In Finlandia ci sono più saune che...
...automobili! Che la sauna sia una sorta di religione in Finlandia, è cosa nota. Ma fino a tal punto, chi l'avrebbe mai detto?
Che i finlandesi non sono considerati scandinavi?
In effetti la loro lingua è di origine ugro-finnica e non, come le altre del continente, indoeuropea. E anche la popolazione ha in buona parte origini più orientali che nordiche, come si può evincere dai lineamenti e dalla capigliatura mediamente più scura.
Il passaporto finlandese è uno dei più "forti" sul mercato?
In effetti, dopo Germania, Singapore e Giappone, i finlandesi possono recarsi praticamente ovunque senza la necessità di un visto d'ingresso.
La Finlandia fu il primo Paese europeo a concedere...
il voto alle donne? E a differenza di Australia e Nuova Zelanda, che lo fecero qualche anno prima, senza alcuna discriminazione di censo. E correva l'anno 1906...
La più bassa temperatura mai registrata in Finlandia toccò...
...i -51,5°? Fortunatamente non è sempre così, anzi quasi mai. Tuttavia gli inverni sono particolarmente lunghi e rigidi, anche perché la Finlandia, a differenza soprattutto della Norvegia, non beneficia particolarmente degli effetti della corrente del Golfo del Messico.
L'attuale Premier del Paese, Sanna Marin, è figlia di 2 mamme...
...e che a nessuno di questo particolare importa un fico secco? I finlandesi, giustamente, ritengono siano altri i criteri di valutazione di una persona, anche se è il leader politico più importante del Paese.

La Finlandia in breve.

Da sapere prima di partire.

Documenti e formalità doganali

La Finlandia è Paese membro della UE e aderisce allo spazio Schengen. Tuttavia è bene essere in possesso di carta d’identità valida per l’espatrio, nel caso di controlli dovuti alla situazione sanitaria contingente.

Voli e collegamenti internazionali

Voli di linea Finnair senza scalo tutti i giorni per/da Helsinki, da Milano Malpensa (3h) e Roma Fiumicino (3h30).

Buoni collegamenti interni, che consentono di raggiungere destinazioni più remote come Kuusamo, Rovaniemi, Kajaani e Ivalo.

Rete stradale

Ottima e ben mantenuta anche d’inverno. E’ comunque raccomandato, soprattutto nel periodo invernale, il noleggio di auto a quattro ruote motrici.

Sicurezza

La Finlandia è un Paese normalmente considerato estremamente sicuro, con un livello di criminalità molto basso.

Valuta e banche

In Finlandia è in vigore l’euro. Capillare la presenza di sportelli bancomat. Le maggiori carte di credito sono accettate praticamente ovunque.

Lingue

La lingua ufficiale è il Finlandese, ma lo svedese è estremamente diffuso nella Finlandia sud-occidentale. L’altra lingua del Paese è quella dei Sami. Comunemente parlato anche l’inglese.

Fuso orario

Fuso orario dell’Europa orientale (EET/GMT+2), quindi un’ora avanti rispetto all’Italia.

Telefoni cellulari

Buona ricezione praticamente ovunque. Grazie all’abolizione del roaming, per i cittadini europei non è necessario comprare una sim locale, le tariffe restano quelle del proprio operatore nazionale.

Trasporti locali

Aereo Buoni collegamenti interni, prezzi piuttosto alti.

Autobus Ottima copertura su tutto il territorio, prezzi simili a quelli dei treni, che però è un’opzione preferibile (se possibile) per i minori tempi di percorrenza.

Automobile Ottima rete stradale perfettamente mantenuta anche in inverno. Ciò non toglie che, soprattutto alle latitudini più settentrionali, in inverno le strade siano spesso innevate o ricoperte di ghiaccio, ragion per cui è sempre consigliabile un veicolo 4×4 (non necessariamente fuoristrada).

Traghetti A parte quelli per le isole dell’arcipelago e della regione dei laghi, sono operativi comodi collegamenti via mare da Turku ed Helsinki per Stoccolma e ad Helsinki per Tallin.

Treno Rete molto estesa, soluzione generalmente preferibile agli autobus di linea. Per le tratte più battute è meglio prenotare in anticipo.